Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
Rappresentanze Sindacali Unitarie

News

home page > News e avvisi > News > CRONACA DELLA TRATTATIVA DEL 21 OTTOBRE 2010
26 Ottobre 2010 - 11:38    Stampa la notizia: CRONACA DELLA TRATTATIVA DEL 21 OTTOBRE 2010

News

CRONACA DELLA TRATTATIVA DEL 21 OTTOBRE 2010

All'ordine del giorno la mobilità del personale e il problema dei segretari amministrativi coinvolti nella riorganizzazione dipartimentale.

 La RSU e le OO.SS hanno ribadito la necessità di dare immediato seguito alle domande di mobilità già accolte e quindi di procedere al trasferimento dei colleghi interessati, e hanno sollecitato la mappatura del fabbisogno del personale per pubblicare l'avviso di mobilità generale, che era già stato concordato di avviare a novembre.

L'Amministrazione ha informato che ad oggi sono state definite solo tre situazioni, un lavoratore ha rinunciato al trasferimento mentre per il resto delle domande accolte sta procedendo al fine di  permettere alla struttura di provenienza di organizzarsi prima di procedere alla mobilità del personale.

Ha informato altresì che gli uffici stanno lavorando per completare la mappatura, procedendo a rilevare il fabbisogno delle aree dirigenziali e delle facoltà entro la fine dell'anno.

 

La RSU ha chiesto che l'Amministrazione tenga conto dell'imminente assunzione degli stabilizzandi per facilitare la mobilità dei colleghi che hanno già fatto domanda, e di mantenere in servizio presso le medesime sedi i precari che già lavorano in Ateneo, in modo tale che poi tutto il personale, stabilizzandi compresi, possa - se interessato - partecipare all'avviso di mobilità generale di gennaio.

 

L'Amministrazione ha inviato agli stabilizzandi le lettere per l'accettazione della nomina, a cui  dovranno rispondere entro il 27 ottobre per la successiva assunzione a decorrere dal 1. dicembre.

 

La RSU ha chiesto che i punti organici liberati da eventuali rinunce alle nomine siano utilizzati per ulteriori assunzioni di personale amministrativo, ed ha anche chiesto informazioni sui parametri che l'Amministrazione sta utilizzando per valutare il fabbisogno di personale delle strutture.

 

La delegazione di parte pubblica ha poi illustrato la situazione dei Dipartimenti e la copertura del ruolo di segretario amministrativo nei Dipartimenti, dopo gli accorpamenti e le confluenze già operate e dopo le opzioni degli attuali segretari in part time e/o con incarichi ad interim, secondo quanto a suo tempo concordato.

Risulta una carenza di segretari amministrativi che ha indotto l'Amministrazione a proporre una modifica sul part time e sugli interim e cioè una modesta apertura agli interim (tenuto conto del carico di lavoro) e la possibilità di poter continuare a svolgere l'incarico di segretario per chi è in part time all'83,33% .

Da parte sindacale sono state espresse alcune motivate perplessità, soprattutto per quanto attiene al superamento dell'obbligo del tempo pieno, in un'ottica di recupero del ruolo del segretario di dipartimento, con competenze chiare, l'omogenea erogazione del compenso di incarico (secondo quanto previsto dal CCNL) e omogenei carichi di lavoro.

Si concorda che questi temi saranno ripresi quando saranno trattate le modalità di attribuzione degli incarichi.

L'Amministrazione ha espresso l'esigenza di avviare una selezione urgente per ricoprire gli incarichi di segretario amministrativo che a breve rimarranno scoperti per il pensionamento degli attuali segretari. La parte sindacale chiede che sia effettuata una selezione più ampia, diretta a coprire quei posti che già oggi è noto che saranno vacanti poiché i segretari amministrativi hanno già manifestato la loro intenzione di rinunciare al ruolo.

L'Amministrazione ribadisce di voler indire una selezione solo per coprire, al momento, tre posti di segretario amministrativo vacanti per pensionamento.

 

In chiusura di seduta la parte sindacale chiede informazione su:

  • telecamere puntate a Novoli contro le norme vigenti di tutela: il Direttore ha preso l'impegno di informarsi ed eventualmente provvedere a rimuoverle;
  • stato di avanzamento dei lavori della commissione per la valutazione delle domande di progressione economica orizzontalela procedura sarà chiusa entro il 30 novembre, e i reclami avverso il bando, che secondo la RSU e le OO.SS. è illegittimo in quanto contrario a quanto disposto dal CCNL, sono stati tutti respinti dal Comitato tecnico-amministrativo.

 

I prossimi incontri di trattativa sono fissati per:

martedì 2 novembre ore 9,30 con all'ordine del giorno l'adeguamento stipendiale del personale tecnico in convenzione e la formazione/aggiornamento;

giovedì 11 novembre ore 15 per discutere del regolamento per l'attribuzione degli incarichi.

 

La RSU di Ateneo

 Firenze, 22 ottobre 2010

Trattativa-2-ottobre-1.doc Trattativa-2-ottobre-1.doc

Unifi Home page

Inizio pagina